Lo yoga è una disciplina psicofisica e spirituale che coinvolge il corpo e la mente.

Si basa su esercizi fisici, chiamati asana, su tecniche di respirazione, chiamate pranayama, su tecniche di concentrazione e meditazione.

E’ una disciplina nata circa sei mila anni fa, che secondo la tradizione ha originato tutte le religioni e le filosofie occidentali. La maggior parte di queste si basano infatti sulle Upanishad (testi di filosofia) di origine antichissima.

Con il passare dei secoli si sono affermate diverse scuole di yoga, diverse visioni dello yoga che, senza tradire lo spirito originale, hanno privilegiato l’aspetto fisico o l’aspetto energetico o l’aspetto spirituale.


Metodo Satyananda

La nostra scuola divulga lo yoga classico, tradizionale, ed in particolare lo yoga come viene insegnato in India, nella Bihar School of Yoga, da Paramhansa Satyananda, e dalla Bihar Yoga Bharati, l’unica università dello yoga esistente al mondo, riconosciuta dallo stato indiano. Questo metodo di insegnamento è definito “metodo Satyananda” o “Bihar Yoga” ed è protetto da trade mark international.

La struttura di base è quella dello hatha yoga classico, ma la caratteristica principale è l’attenzione posta alla consapevolezza: consapevolezza di ogni movimento, di ogni azione, di ogni respiro. Lo yoga così interpretato e vissuto diventa “disciplina nella quotidianità”. Diventa vivere consapevolmente la nostra vita ed i suoi valori, con impegno ma con distacco. E distacco non significa rinuncia ma indipendenza dal frutto delle azioni compiute. Questo stile di yoga si è dimostrato molto efficace per combattere l’ansia e lo stress quotidiano, particolarmente utile agli anziani ed ai dirigenti d’azienda: due mondi opposti ma, può sembrare strano, con gli stessi problemi psichici.

Altra caratteristica della nostra scuola e del nostro yoga è quella di avere come punto di riferimento un maestro spirituale vivente, Paramahansa Niranjananda, che si ricollega all’antica catena iniziatica della trasmissione dell’insegnamento da maestro a maestro. Paramahansa Niranjananda è infatti allievo di Paramahansa Satyananda, entrato in Mahasamadhi nella notte fra il 5 ed il 6 dicembre 2009, a sua volta allievo di Swami Shivananda,a sua volta allievo di Swami Viswananda, e siamo già ai primi del 1900, ma la catena continua per portarci nella notte dei tempi.

Questo ci consente di operare nell’ambito di una tradizione millenaria per il benessere dell’umanità.

Lo Yoga
Tag: